Tipo di articolo: FAQ, ID articolo: 10429562, Data articolo: 15/05/2002
(0)
Valuta

TeleService con ET200S (IM151-CPU) e TS Adapter

  • Articolo
  • Riguarda prodotto/i

DOMANDA
Come si esegue il TeleService con ET200S (CPU IM151)?

RISPOSTA
Si vuole predisporre un accoppiamento remoto verso un ET200S (CPU IM151).

Per l'esecuzione del TeleService con ET200S (CPU IM151) sono disponibili i seguenti componenti:

·         SIMATIC TeleService come il pacchetto opzionale per lo STEP 7

·         TS Adapter



Il
TeleService consente i seguenti tipi di funzionamento:

  1. Telemanutenzione
  2. Accoppiamento remoto AS - PG/PC
  3. Accoppiamento remoto AS – AS 




1. Telemanutenzione

In questo tipo di funzionamento, il PG/PC realizza la connessione verso la CPU ET200S, lo ET200S è server. In questo modo è possibile anche un funzionamento senza limitazioni con una interfaccia passiva sullo ET200S.

Qui il PC/PG locale realizza tramite modem una connessione remota con il Remote TS Adapter. Il Remote TS Adapter stesso realizza poi una connessione S7 verso la CPU remota. Tramite le connessioni predisposte, i servizi STEP 7 come p. es. Download/Upload, Stato/Forzamento, Diagnostica online ecc. possono essere eseguiti sulla CPU remota.



Figura 1: Telemanutenzione

2. Accoppiamento remoto AS - PG/PC

Questo tipo di accoppiamento con una CPU ET200S con interfaccia DP passiva non è possibile per i seguenti motivi.

In questo tipo di funzionamento, il PLC locale tramite il blocco funzionale "PG_DIAL" crea una connessione S7 verso il TS Adapter locale. Il blocco funzionale "PG_DIAL" viene fornito insieme al software di TeleService ed integrato nel pacchetto STEP 7 installato. Lo FB "PG_DIAL" richiama internamente i blocchi della comunicazione di base S7 X_SEND e X_GET. Il TS Adapter stesso, tramite il modem collegato, crea una connessione con il PG/PC remoto sul quale il partner corrispondente fa girare una applicazione (creata con PRODAVE MPI). Quindi qui la CPU deve prendere l'iniziativa per la creazione di una connessione. Questo è possibile solo se l'interfaccia della CPU è attiva e ha le caratteristiche MPI (Comunicazione base S7 supportata con blocchi X).



Figura 2: Accoppiamento remoto AS-PG

3. Accoppiamento remoto AS – AS 

Questo accoppiamento serve per la comunicazione CPU-CPU tramite WAN. Almeno un partner deve prendere l'iniziativa per la creazione della connessione (Initiator) e per questo le interfacce di comunicazione di questo partner devono essere attive e devono essere disponibili i blocchi della comunicazione base S7 (X_PUT, X_SEND, X_GET, X_ABORT). Per l'altro partner basta la funzionalità server, cosa che è possibile anche con l'interfaccia passiva.

Tramite il blocco funzionale "AS_DIAL“ nella CPU locale viene creata una connessione S7 verso il TS Adapter locale. Il blocco funzionale "AS_DIAL" viene fornito insieme al software di TeleService e integrato nel pacchetto STEP 7 installato. Lo FB "AS_DIAL" alimenta il TS Adapter locale con l'informazione di selezione (N. di telefono) ed il TS Adapter crea poi, tramite il modem collegato, una connessione con il TS Adapter remoto. Questo durante il trasferimento dati si comporta come un "router trasparente". Esso crea una connessione S7 con la CPU remota e con il firmware di funzionamento della CPU remota esegue i job X_GET e X_PUT, senza che sulla CPU remota sia necessario un programma applicativo per questa funzionalità.

La CPU ET200S dispone di una interfacciapassiva e supporta così un accoppiamento AS-AS remoto come server, ma però solo per le funzioni di sistema X_PUT e/o X_GET nello initiator (CPU locale). L'interfaccia PROFIBUS dello ET200S può essere poi confrontata con una interfaccia MPI (indirizzo PB = indirizzo MPI). Lo ET200S deve essere collegato sullo stesso segmento PROFIBUS come il TS Adapter. Nella parametrizzazione del TS Adapter deve essere impostato il corrispondente profilo PROFIBUS della CPU ET200.

Figura 3: Accoppiamento remoto AS-AS

Ricerca
Telemanutenzione