Tipo di articolo: FAQ, ID articolo: 18847126, Data articolo: 29/08/2005
(0)
Valuta

Perché lo SFC 13 non viene elaborato correttamente nella nuova CPU 315-2DP (N. di ordinazione: 6ES7 315-2AG10-0AB0)?

  • Articolo
  • Riguarda prodotto/i

Descrizione:
Se finora si è impiegata una vecchia CPU 315-2DP ed ora si è passati alla nuova CPU 315-2DP (6ES7 315-2AG10-0AB0), allora tenere conto del seguente comportamento al richiamo dello SFC13.

Alcuni SFC che lavoravano in modo asincrono sulle vecchie CPU venivano elaborati già subito dopo il primo richiamo ("quasi sincroni").
Sulle nuove CPU questi SFC girano in modo asincrono. L'elaborazione asincrona può estendersi a più cicli OB 1. Di conseguenza un loop di attesa all'interno di un OB in determinate circostanze può portare ad un superamento del tempo di ciclo.

Sulle vecchie CPU al richiamo in OB 82 SFC 13 lavora sempre "quasi sincrono", sulle nuove CPU al contrario SFC 13 lavora generalmente in modo asincrono.
Nel programma applicativo dovrebbe avvenire quindi solo l'avvio del job in OB 82. L'analisi dei dati tenendo conto dei bit BUSY e della risposta in RET_VAL dovrebbe avvenire nel programma ciclico.

Consiglio
Se si impiegano le nuove CPU 315-2DP (N. di ordinazione: 6ES7 315-2AG10-0AB0), si raccomanda al posto dello SFC 13 "DPNRM_DG" l'utilizzo dello SFB 54 "RALRM". Un esempio dettagliato per l'impiego dell'SFB 54 si trova nell'articolo con ID: 21445066

Avvertenza
Ulteriori informazioni si trovano nel manuale "SIMATIC CPU 31xC e CPU 31x, Dati tecnici" nel capitolo A.1 nell'articolo con ID 12996906.




Dettagli errore
Descrizione dettagliata del guasto
Aiutateci a migliorare il Supporto online.
La pagina richiamata non può essere visualizzata. Contattare il webmaster.
Contattare il webmaster