Tipo di articolo: FAQ, ID articolo: 23598260, Data articolo: 07/01/2015
(0)
Valuta

Come è possibile attivare il login automatico per Microsoft Windows?

  • Articolo
  • Riguarda prodotto/i

Descrizione
Durante l'avvio di un computer (per es. SIMATIC IPC) all'utente viene chiesto di indicare con quale nome utente desidera registrarsi nel sistema. In seguito a tale richiesta, tuttavia, viene interrotto l'avvio automatico, evento questo non desiderabile, ad esempio dopo una mancanza di tensione.

Validità
Microsoft Windows 2000
Microsoft Windows XP
Microsoft Windows Vista
Microsoft Windows 7
Microsoft Windows 8
Microsoft Windows XP Embedded
Microsoft Windows Embedded Standard 2009.
Microsoft Windows Embedded Standard 7.
Microsoft Windows Server 2003
Microsoft Windows Server 2008
Microsoft Windows Server 2012

Avvertenza
Osservare le versioni del sistema operativo Microsoft abilitate nel tool di compatibilità per il proprio prodotto nel seguente link.

Rimedio
Come rimedio consigliamo di configurare il login automatico. A seconda che il proprio computer (per es. SIMATIC IPC) sia parte di un gruppo di lavoro Windows o di un dominio, esistono diverse possibilità di installare il login automatico.

Login automatico in un dominio o un gruppo di lavoro con impiego dello strumento "Autologon for Windows" di Microsoft.
Per installare il login automatico in un dominio o un gruppo di lavoro, consigliamo di utilizzare lo strumento "Autologon for Windows" di Microsoft. Il tool "Autologon for Windows" è disponibile nella seguente pagina web:
http://technet.microsoft.com/it-it/sysinternals/bb963905.
Il tool è utilizzabile a partire da Microsoft Windows XP o Microsoft Windows Server 2003.

Login automatico in un dominio o un gruppo di lavoro senza impiego dello strumento "Autologon for Windows" di Microsoft.
Per installare il login automatico sul proprio computer (per es. SIMATIC IPC) senza utilizzare uno strumento supplementare, seguire i passi della tabella seguente.
 

N. Procedura
1

Aprire la finestra di dialogo "Esegui" tramite "Start > Esegui" o con la combinazione di tasti "Logo Windows + R"

2

Se si utilizza

  • Microsoft Windows 2000

immettere il comando

"control userpasswords".

Se si utilizza

  • Microsoft Windows XP

  • Microsoft Windows Vista

  • Microsoft Windows XP Embedded

  • Microsoft Windows Embedded Standard 2009.

  • Microsoft Windows Embedded Standard 7.

  • Microsoft Windows Server 2003

immettere il comando

"control userpasswords2".

Se si utilizza

  • Microsoft Windows 7

  • Microsoft Windows 8

  • Microsoft Windows Server 2008

  • Microsoft Windows Server 2012

immettere il comando

"netplwiz.exe".


Figura 01

Confermare con un clic sul pulsante "OK". Viene ora aperta la finestra di dialogo "Account utente".

3

Nella finestra di dialogo "Account utente" aprire la scheda "Utenti".

Disattivare la casella di controllo "Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password".


Figura 02

Fare quindi clic sul pulsante "Applica". Compare la finestra di dialogo "Accesso automatico".

4

Avvertenza
Se in un dominio non è possibile selezionare "Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password", osservare i seguenti punti:


Figura 03

  • Chiudere la finestra "Account utente".

5
  • Ripetere i passi N. 1 e N. 2 visualizzati nella tabella, successivamente anziché "netplwiz.exe" immettere il comando "regedit.exe".


Figura 04

  • Nella finestra "Editor del Registro di sistema" aprire la cartella di Registro seguente "HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon\".

6
  • Fare clic con il tasto destro del mouse sulla voce del Registro "AutoAdminLogon", poi fare clic su "Modifica".


Figura 05

7
  • Nel campo di immissione "Valore" immettere 1 e premere su "ok".


Figura 06

Avvertenza
Dopo questa modifica riavviare il computer.

8

Avvertenza
Se non è presente la voce del Registro "AutoAdminLogon" eseguire quanto segue:

  • Con il tasto destro del mouse fare clic sulla cartella del Registro "Winlogon", fare clic su "Nuovo" e successivamente su "Valore stringa".


Figura 07

9
  • Rinominare la "Stringa" in "AutoAdminLogon".


Figura 08

  • Ripetere i passi N. 06 e N. 07 visualizzati nella tabella.

10

Nella finestra di dialogo "Accesso automatico" immettere il nome utente e la password dell'utente che deve accedere automaticamente all'accensione del computer.

Avvertenza
In un dominio osservare che come nome utente deve essere immesso quanto segue: "<Nome di dominio>\user".


Figura 09

Confermare i dati con un clic sul pulsante "OK".

11

Il login automatico è ora installato. Al successivo avvio o al riavvio del computer (per es. SIMATIC IPC), il login di Windows viene eseguito automaticamente ed è possibile aprire subito la propria applicazione.

Avvertenze

  • La funzione verifica che le due password digitate nella finestra "Accesso automatico" corrispondano, tuttavia non ne verifica la correttezza. Nel caso vengano inserite due password uguali ma errate, il login automatico all'avvio del computer (per es. SIMATIC IPC) non funziona.

  • Con i sistemi operativi Windows Embedded, assicurarsi che prima della modifica venga disattivato l'Enhanced Write Filter (EWF). Vedere anche l'articolo con ID: 40108744.

  • Se il login automatico è già configurato e si desidera apportare modifiche, selezionare la casella dell'opzione "Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password", quindi deselezionarla nuovamente. Ora è possibile attivare il pulsante "Applica" o "OK" e compare la finestra "Accesso automatico".

Importante
Questo articolo contiene informazioni che richiedono la modifica del registro. Prima di modificare il registro, è necessario eseguire una copia di backup dello stesso. Per maggiori informazioni su come creare una copia, ripristinare e modificare il registro, consultare la Microsoft Knowledge Base all'articolo con ID 256986. L'utilizzo inesatto dell'editor di registro può causare problemi gravi, che riguardano l'intero sistema e rendono necessaria una reinstallazione. L'utente è responsabile dell'uso corretto dell'editor del registro.

Ricerca complementare
auto, start, user, password, logon, login, 15390777