Tipo di articolo: FAQ, ID articolo: 23718479, Data articolo: 06/09/2006
(0)
Valuta

Perchè dopo la messa in servizio del programma STEP 7 si deve commutare il modo operativo della CPU da funzionamento di test a funzionamento di processo?

  • Articolo
  • Riguarda prodotto/i

 
Descrizione
Differenze trafunzionamento di test e di processo (estratto dall'help online di  STEP 7):

  • In funzionamento di processo le funzioni di test come stato del programma oppure controlla/forza variabili sono limitate in modo tale che non venga superato il prolungamento ammesso per il tempo di ciclo impostato. Non si può eseguire il test con punti di arresto e l'elaborazione del programma a passi.
  • Nel funzionamento di test si possono utilizzare - via PG/PC - senza alcuna limitazione tutte le funzioni di test che provocano anche consistenti prolungamenti del tempo di cilco. Se la CPU si trova in funzionamento di test si deve far sì che la CPU o il processo possano "tollerare" consistenti prolungamenti del tempo di ciclo. In questo modo si possono verificare prolungamenti del tempo di ciclo della CPU poichè lo stato delle istruzioni è p. es. determinato ad ogni ciclo nel programma eseguito.

Nelle CPU SIMATIC S7-400 è impostato di serie il funzionamento di processo (stato all'inserimento della CPU).

Commutazione dal funzionamento di test a quello di processo:
Nelle CPU SIMATIC S7-400  il modo operativo è impostabile nell'editor KOP/AWL/FUP (vedere l'articolo con ID: 21336333). Memorizzare quindi il blocco e caricarlo nella CPU.

Avvertenza
Assicurarsi che, una volta eseguito con successo il test, i punti di arresto siano nuovamente cancellati perché altrimenti non sarà possibile caricare nel sistema di automazione i blocchi interessati.