Tipo di articolo: FAQ, ID articolo: 23831082, Data articolo: 09/12/2006
(0)
Valuta

Come è possibile commutare tra visibile e invisibile un oggetto utente in una pagina di processo in runtime?

  • Articolo
  • Riguarda prodotto/i


Istruzioni

Un oggetto utente deve essere reso invisibile e di nuovo visibile durante la runtime. Se l'oggetto utente è commutato di nuovo visibile, devono essere nuovamente visibili solo gli oggetti singoli, che erano visibili prima della commutazione in invisibili. Gli oggetti singoli, che erano invisibili prima della commutazione, devono essere ancora invisibili. Casi applicativi possibili sono:

  • In un oggetto utente esiste un campo di testo che visualizza nella pagina i nomi dei punti di misura. La visualizzazione di questo campo di testo (Visible=TRUE/FALSE) è comandata in funzione di una variabile interna WinCC. L'utente può visualizzare e di nuovo nascondere i nomi dei punti di misura di tutti gli oggetti applicativi nella pagina di processo mediante un tasto software separato.
  • L'oggetto utente contiene elementi statici, p. es. una cornice. Nella configurazione dell'oggetto utente nella pagina di processo l'utente decide se la cornice dell'oggetto utente in runtime debba essere visibile o invisibile.
  • L'oggetto utente contiene oggetti singoli, che non devono mai essere visualizzati in runtime.

Se un oggetto utente viene generato ex novo, allora il sistema crea di norma la proprietà "[OGGETTO UTENTE].Display". Qui la stringa di caratteri "[ OGGETTO UTENTE]" è il nome dell'oggetto utente nella pagina di WinCC. Se si utilizza la proprietà "Visible" generata standard di un oggetto utente, per commutare in runtime tra visibile e invisibile, nella commutazione su visibile (Visible=TRUE) tutti gli oggetti singoli dell'oggetto utente diventano visibili, anche gli oggetti singoli dell'oggetto utente che normalmente devono essere invisibili. Motivo di ciò è che nel caso d'impostazione della proprietà "Visible", questa viene impostata per tutti gli oggetti singoli dell'oggetto utente.

In questo caso la dinamicizzazione mediante la proprietà "Visible" generata standard dell'oggetto utente non è adatta. Alle seguenti istruzioni descrivono come si progetta l'interfaccia di un oggetto utente nel dialogo di configurazione, per commutare l'oggetto utente visibile e invisibile in runtime.

Requisiti

  • Queste istruzioni presuppongono che l'oggetto utente sia già stato creato con i suoi oggetti. In questo articolo si tratta semplicemente della configurazione della proprietà "Visibile" nel dialogo di configurazione dell'oggetto utente.
  • La proprietà "Visibile" degli oggetti permanentemente invisibili deve essere impostata staticamente su "no".

N.

Descrizione

1

Cancellare la proprietà "[OGGETTO UTENTE].Display"
In occasione della prima creazione di un oggetto utente di norma viene creata la proprietà "[OGGETTO UTENTE] > Varie > Visualizza> [OGGETTO UTENTE].Display". Nel dialogo di configurazione dell'oggetto utente nell'albero oggetti scegliere la proprietà sopra citata e con il tasto destro del mouse aprire il corrispondente menù contestuale. Scegliere la voce "Cancella".


Figura 01
 

2

Associare la proprietà "Display" a tutti gli oggetti visibili
Assegnare alla proprietà "[OGGETTO UTENTE] > Varie > Visualizza>" dell'oggetto utente la proprietà "Visibile" solo a quelli oggetti singoli che devono essere visualizzati anche nella runtime. Fare qui attenzione che non appoggiare la proprietà "Visibile" di quelli oggetti singoli che devono essere permanentemente invisibili in questa proprietà dell'oggetto utente. Per la runtime si può utilizzare la proprietà "Visibile" dell'oggetto utente, per commutare su visibile o invisibile.

Esempio
La figura seguente mostra il dialogo di configurazione di un oggetto utente. In questo esempio solo la proprietà "Visibile" degli oggetti singoli "OBJECT01", "OBJECT03" e "OBJECT05" è impostata sulla proprietà "Visibile". Le proprietà "Visibile" degli oggetti singoli "OBJECT02" e "OBJECT04" sono impostate staticamente su "no".


Figura 02

Avvertenza
Non è tassativo utilizzare la proprietà generata standard "[OGGETTO UTENTE] > Varie > Visualizza > [OGGETTO UTENTE].Display" per la dinamicizzazione. Per lo scopo della commutazione tra visibile e invisibile si può creare una nuova proprietà definita dall'utente e collegare questa nel modo descritto.

Possibilità alternativa
La commutazione in invisibili/e invisibile di un oggetto utente può essere progettata nel modo seguente.

  • Dinamicizzare la proprietà "Display" di tutti gli oggetti singoli
    Eseguire la proprietà "Visible" per tutti gli oggetti singoli nell'interfaccia dell'oggetto utente. Si deve dinamicizzare separatamente la proprietà "Visible" per tutti gli oggetti singoli dell'oggetto utente.
     
  • Realizzare la proprietà "Display" con la "Sovrapposizione" con un oggetto immagine addizionale
    È possibile posizionare sull'oggetto utente nella pagina di processo un oggetto grafico ausiliario (p.es. un rettangolo), che copra l'oggetto utente. Commutare su visibile l'oggetto ausiliario (p.es. un rettangolo), quando l'oggetto utente deve essere invisibile. I colori e le proprietà del rettangolo dovrebbero essere adattati allo sfondo della pagina di processo. Commutare poi su invisibile l'oggetto ausiliario, quando l'oggetto utente deve essere visibile.

    Avvertenza
    È possibile realizzare l'oggetto grafico addizionale anche come oggetto singolo nell'oggetto utente. Fare attenzione a questo proposito che l'oggetto singolo ausiliario copra tutti gli altri oggetti singoli dell'oggetto utente. Eseguire la proprietà "Visible" dell'oggetto singolo ausiliario nell'interfaccia dell'oggetto utente e utilizzarla per commutare tra visibile e invisibile l'oggetto utente.

Dettagli errore
Descrizione dettagliata del guasto
Aiutateci a migliorare il Supporto online.
La pagina richiamata non può essere visualizzata. Contattare il webmaster.
Contattare il webmaster