Tipo di articolo: FAQ, ID articolo: 36752540, Data articolo: 22/06/2015
(1)
Valuta

Quali nodi PROFINET supportano la messa in servizio automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio) con progettazione topologica e la sostituzione di apparecchi senza progettazione topologica?

  • Articolo
  • Riguarda prodotto/i
Descrizione Messa in servizio automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio) con progettazione topologica ...

Descrizione

Messa in servizio automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio) con progettazione topologica
Gli IO-Device che supportano la messa in funzione automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio) sono facilmente sostituibili.
Questi IO-Device si contraddistinguono per le proprietà seguenti:

  • Non è necessario alcun supporto di scambio (ad es. Micro Memory Card) con il nome dell'apparecchio memorizzato.
  • Il nome dell'apparecchio non deve essere assegnato con il PG.

L'IO-Device sostituito non riceve il nome di apparecchio dal supporto di scambio o dal PG, bensì dall'IO-Controller. L'IO-Controller utilizza per l'assegnazione del nome apparecchio la topologia progettata e le relazioni di vicinanza rilevate dagli IO-Device. A tale scopo tutti gli apparecchi interessati devono supportare il protocollo LLDP (Link Layer Discovery Protocol). La topologia nominale progettata deve coincidere con la topologia reale.

I seguenti IO-Controller supportano la messa in funzione automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio):
 
  36752540_profinet_io_controller_list_en.pdf (64,4 KB)

I seguenti IO-Device supportano la messa in funzione automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio):
 
  36752540_profinet_io_device_list_en.pdf (67,3 KB)

Sostituzione di apparecchio senza progettazione topologica

ET 200SP
Se il nome dell'apparecchio viene salvato anche sul BusAdapter (BA 2xRJ45 o 2xFC) del modulo di interfaccia, la sostituzione può anche essere effettuata senza PG e senza progettazione topologica.
Con il salvataggio sul BusAdapter e sul modulo di interfaccia alla sostituzione del modulo di interfaccia si hanno diverse possibilità di utilizzare il nome dell'apparecchio.

Modulo di interfaccia vuoto Modulo di interfaccia con nome apparecchio
BusAdapter vuoto Nessun nome apparecchio presente. Viene utilizzato il nome apparecchio del modulo di interfaccia e copiato sul BusAdapter.
BusAdapter con nome apparecchio Viene utilizzato il nome apparecchio del BusAdapter e copiato sul modulo di interfaccia. Viene utilizzato il nome apparecchio del BusAdapter e copiato sul modulo di interfaccia se questo contiene un altro nome apparecchio.

Nel seguente modulo di interfaccia il nome dell'apparecchio viene salvato anche sul BusAdapter:

  • ET 200SP IM 155-6 PN HF con il numero di articolo 6ES7155-6AU00-0CN0 con Firmware V2.0 o superiore
  • ET 200SP IM 155-6 PN ST con il numero di articolo 6ES7155-6AA00-0BN0 e 6ES7155-6AU00-0BN0 con Firmware V3.1 o superiore

ET 200pro
Il modulo di interfaccia IM154-4 PN High Feature e i moduli di collegamento CM IM PN M12, 7/8" e CM IM PN PP Cu dispongono di una memoria interna in cui è memorizzato il nome dell'apparecchio. Ne risultano in caso di sostituzione del modulo senza PG scenari differenti per la validità del nome apparecchio.

Scenari del nome apparecchio Validità del nome apparecchio
Nome apparecchio in CM e IM = vuoto Indirizzo MAC (nessun nome apparecchio)
Nome apparecchio in CM=IM ovvero IM=CM Nome apparecchio CM
Nome apparecchio in CM≠IM ovvero IM≠CM Nome apparecchio CM
Nome apparecchio in CM=ok e in IM=vuoto Nome apparecchio CM
Nome apparecchio in IM=ok und in CM=vuoto Nome apparecchio IM

Nel seguente modulo di interfaccia il nome dell'apparecchio viene salvato anche sul modulo di collegamento:

  • ET 200pro IM 154-4 PN con il numero di articolo 6ES7154-4AB10-0AB0 con Firmware V6.0 o superiore